Domande a cui rispondere:

* 1. Siete a conoscenza della legislazione nazionale riguardante la prevenzione delle ferite da taglio o da punta nel settore ospedaliero e sanitario (introdotta come recepimento della Direttiva 2010/32/UE) in vigore dal 2013?

* 2. Avete modificato la vostra politica in materia di prevenzione delle ferite da taglio o da punta dopo il 2013, a seguito degli orientamenti e della legislazione nazionale?

* 3. È prevista una formazione specifica sui rischi associati alle infezioni trasmissibili per via ematica, sulla prevenzione delle ferite da taglio o da punta, sull’uso corretto dei dispositivi medici che includano meccanismi di protezione da ferite da taglio o da punta e sulla reportistica delle ferite da taglio o da punta, incluse le azioni da intraprendere a seguito di una ferita?

* 4. Vengono svolte le valutazioni sui rischi per tutte le attività in cui sussista la potenziale esposizione a ferite mediche da taglio o da punta?

* 5. Nei casi in cui i risultati sulla valutazione dei rischi rivelino un rischio di ferite da taglio o da punta e/o un’infezione, i rischi vengono eliminati o ridotti nella misura massima possibile, ad esempio eliminando l’uso non necessario di strumenti da taglio o da punta e fornendo dispositivi medici con meccanismi di sicurezza?

* 6. Il personale è istruito circa l’utilizzo di dispositivi medici con meccanismi di sicurezza dovunque possibile?

                            

* 7. Tutte le ferite da taglio o da punta sono oggetto di idonea registrazione e indagine?

* 8. Tutte le misure precedenti sono ugualmente applicabili a situazioni in cui la vostra organizzazione si avvale di personale interinale, a contratto o liberi professionisti?

* 9. Per quanto concerne i dispositivi contenenti un ago o un altro elemento da taglio o da punta e utilizzati nel periodo sopra definito, quale percentuale di essi includeva un meccanismo di sicurezza per evitare l’esposizione a ferite da taglio o da punta?

* 10. Per quanto concerne i dispositivi contenenti un ago o un altro elemento da taglio o da punta, nel 2015 quale percentuale di essi includeva un meccanismo di sicurezza nelle seguenti categorie di dispositivi?

* 11. Indicare quali tipologie di luoghi di lavoro sono incluse o rappresentate dalla vostra organizzazione.

Segnala un problema

T